Panicale e Dintorni capoluogo e centri miniori umbria Perugia italy
 

COME ARRIVARE

FESTE PAESANE

FIERE E MERCATI

SERVIZI

NUMERI UTILI

EVENTI CULTUR.

VARIE

METEO

 
 

 PANICALE E DINTORNI capoluogo e centri storici minori- Montali,Mongiovino,LeMura,Casalini,Colle Calzolaro,Gioveto
 

PANICALE

 
Una splendida immagine sulla Pianura del Lago Trasimeno vista dallo sperone nord di Panicale. Da questa posizione è possibile ammirare un panorama unico e indimenticabile che spazia dalle colline del Senese fino alle prime cime dell'appennino Umbro-Marchigiano. Il lago Trasimeno on le su tre isole, minore,maggiore e polvese offre uno spettacolo unico nel suo genere.
 
Donne al pozzo
Foto Camillo Polozzi fine 1800
     

Panicale conserva ancora l'aspetto tipico del castello medioevale con resti perfettamente conservate delle sue 7 torri che imperiosi e austere dominavano la pianura sottostante. Oggi grazie alla sua caratteristica e alla posizione panoramica (altitudine s.l.m. 431 m) è divenuto meta di molti visitatori che praticano sia  turismo di passaggio che soggiorni prolungati.


Panicale è bandiera arancione

Piazza Umberto Primo con la quattrocentesca fontana ancora perfettamente conservata. Fino alla fine del 1800 rappresentava la principale riserva idrica del paese, durante gli assedi medievali riuscì a risolvere le esigenze idriche del castello.

Chiesa della Sbarra fu costruita nel 1625  situata fuori dalle mura del castello nel luogo dove anticamente sorgeva il casello daziario (da cui la "sbarra"), sopra un'edicola ritenuta miracolosa, per questo motivo la comunità di Panicale con uno scritto al Vescovo di Chiusi ottenne il permesso per costruire la chiesa e per avere l'amministrazione della stessa.

 

 

Una delle eccellenze dell'Artigianato Panicalese è il ricamo a mano  su tulle. La tecnica ideata dalla Sig.ra Anita Belleschi Grifoni  nei primi anni del 900' a cui diede il nome di Ars Panicalensis, è stata oggi riscoperta e nuovamente valorizzata da Paola Matteucci che la quale in collaborazione l'Amministrazione Comunale ha dato un nuovo impulso a livello internazionale a questa bellissima e creativa tecnica di ricamo. Per maggiori informazioni rivolgersi all'ufficio cultura de Comune o direttamente a Paola Matteucci 

 

 

 
 

 
http://panicaledintorni.altervista.org             design by  baldomax              panicalepg@yahoo.it              aggiornato il  19/06/2015
 
massimo